D2 Mag

Come mantenere la tua cucina nel tempo? Ecco alcuni consigli

Una corretta pulizia e una regolare manutenzione della cucina sono indispensabili per mantenere inalterate a lungo nel tempo la bellezza e l’integrità dei materiali più pregiati e delicati. DesignerDue, azienda specializzata nella realizzazione di progetti d’arredo e di architettura d’interni a Lissone, utilizza spesso materiali di grande pregio, quali possono essere marmo, granito e pietra naturali, preziose essenze di legno e materiali metallici come alluminio, acciaio e rame.

 

Se vuoi conservare perfettamente la tua cucina per molto tempo, mantenendo intatte la caratteristiche estetiche e tecniche dei diversi materiali, non devi fare altro che seguire i nostri consigli e scoprire come pulire la tua cucina con efficacia, rispettando al contempo la delicatezza degli elementi d’arredo e dei rivestimenti più prestigiosi.

 

Come pulire il marmo e la pietra – Pavimenti e rivestimenti in marmo, pietra e granito naturali si puliscono semplicemente con un panno inumidito e poco detergente neutro, evitando rigorosamente l’uso di materiali abrasivi, candeggina e altri prodotti troppo aggressivi. Si raccomanda di rimuovere rapidamente le macchie di sostanze corrosive, come limone o aceto, per evitare che penetrino nella superficie di marmo, corrodendola.

 

Come pulire il legno – Il legno si pulisce con una spugna umida e pochissimo detergente neutro, provvedendo subito ad asciugare. Sono da evitarsi i prodotti aggressivi, i solventi e i materiali abrasivi, che possono facilmente e irrimediabilmente danneggiare questo prezioso materiale. Per gli arredi e le superfici in laminato si può utilizzare una dose leggermente più alta di detergente, evitando comunque l’uso di prodotti e materiali corrosivi.

 

Come pulire acciaio, alluminio e altri metalli – L’acciaio, specialmente quello dei lavelli e dei piani cottura, è spesso soggetto alle formazioni di calcare e ai depositi di grasso, per questo si consiglia di mantenerlo pulito quotidianamente utilizzando un prodotto detergente specifico. Per eliminare i depositi calcarei si può utilizzare l’aceto bianco, provvedendo ad asciugare subito con cura. In caso di metalli particolari, come il rame, si consiglia di utilizzare un prodotto apposito e di evitare le soluzioni fai da te che potrebbero rischiare di danneggiare la superficie.

 

È bene ricordare che la pulizia accurata della cucina è indispensabile sia per garantire le perfette condizioni igieniche, sia per conservare perfettamente nel tempo i materiali. Offriamo consulenze personalizzate e approfondite per la realizzazione di progetti di arredamento cucina a Lissone, fornendo tutte le informazioni necessarie per una corretta manutenzione, pulizia e cura dei diversi materiali utilizzati per i rivestimenti, le pavimentazioni, i piani di lavoro e ogni altro elemento di arredo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma ogni tuo desiderio in realtà! Contattaci

WhatsApp chat