D2 Mag

Illuminazione bagno: come posizionare le luci nel modo giusto

L’illuminazione del bagno è fondamentale, e deve essere studiata con attenzione, poiché oltre a valorizzare l’ambiente sotto l’aspetto estetico, deve essere collocata in modo tale da permettere tutte le attività più complesse, come la rasatura o il make up, evitando al contempo riflessi abbaglianti e fastidiosi.

 

Infatti, nella collocazione dei punti luce in bagno, occorre tenere conto anche della posizione degli specchi, evitando luci troppo dirette ma offrendo una visibilità chiara e nitida, senza alterare i colori.

 

La nostra azienda, che proviene da una lunga tradizione di famiglia nel settore dell’arredamento e dell’architettura di interni, propone progetti di arredo bagno a Lissone completi e accurati, partendo da uno studio approfondito dell’ambiente, per procedere con la scelta ideale di mobili, complementi ed elementi illuminanti.

 

Oggi il bagno non è più da considerarsi un semplice ambiente di servizio, ma deve poter offrire doti di comfort, eleganza e funzionalità, e trasmettere un senso di benessere e relax.

 

Illuminazione bagno: come ottenere il risultato ideale

 

La luce in un ambiente bagno deve essere intensa senza però infastidire o abbagliare, orientata in maniera tale da escludere il più possibile le zone d’ombra e offrire una visione precisa nello specchio.

 

Per ottenere questo risultato si utilizzano sia luci frontali che diffuse, di una colorazione neutra, che non influisca sulla tinta della carnagione.

 

Anche l’altezza a cui le luci vengono collocate deve essere stabilita con precisione, evitando di dirigerle negli occhi e di causare fastidio.

 

Come è intuibile, in un progetto di arredo bagno, l’illuminazione svolge un ruolo molto importante e richiede esperienza e competenza.

 

Una soluzione che proponiamo nelle nostre soluzioni di arredamento a Lissone per l’ambiente bagno, soprattutto per i locali di dimensioni medio / grandi, è quella di suddividere l’illuminazione in diverse zone indipendenti, per consentire ad ognuno di personalizzare la luce secondo le preferenze personali.

 

Creare una fascia di luce a livello pavimento, una a metà altezza e una terza rivolta verso il soffitto è un’ottima scelta per un bagno dal soffitto ampio, arredato con mobili e sanitari sospesi.

 

Illuminazione divisa in più punti luce

 

Per un bagno dalla forma irregolare o piuttosto piccolo, al fine di non infastidire la vista, consigliamo la collocazione di più punti luce, situati in posizioni strategiche o sfruttando la presenza di nicchie ed elementi in muratura, ottenendo un risultato elegante e suggestivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma ogni tuo desiderio in realtà! Contattaci