Category: Illuminazione

Illuminazione bagno: come posizionare le luci nel modo giusto

L’illuminazione del bagno è fondamentale, e deve essere studiata con attenzione, poiché oltre a valorizzare l’ambiente sotto l’aspetto estetico, deve essere collocata in modo tale da permettere tutte le attività più complesse, come la rasatura o il make up, evitando al contempo riflessi abbaglianti e fastidiosi.

 

Infatti, nella collocazione dei punti luce in bagno, occorre tenere conto anche della posizione degli specchi, evitando luci troppo dirette ma offrendo una visibilità chiara e nitida, senza alterare i colori.

 

La nostra azienda, che proviene da una lunga tradizione di famiglia nel settore dell’arredamento e dell’architettura di interni, propone progetti di arredo bagno a Lissone completi e accurati, partendo da uno studio approfondito dell’ambiente, per procedere con la scelta ideale di mobili, complementi ed elementi illuminanti.

 

Oggi il bagno non è più da considerarsi un semplice ambiente di servizio, ma deve poter offrire doti di comfort, eleganza e funzionalità, e trasmettere un senso di benessere e relax.

 

Illuminazione bagno: come ottenere il risultato ideale

 

La luce in un ambiente bagno deve essere intensa senza però infastidire o abbagliare, orientata in maniera tale da escludere il più possibile le zone d’ombra e offrire una visione precisa nello specchio.

 

Per ottenere questo risultato si utilizzano sia luci frontali che diffuse, di una colorazione neutra, che non influisca sulla tinta della carnagione.

 

Anche l’altezza a cui le luci vengono collocate deve essere stabilita con precisione, evitando di dirigerle negli occhi e di causare fastidio.

 

Come è intuibile, in un progetto di arredo bagno, l’illuminazione svolge un ruolo molto importante e richiede esperienza e competenza.

 

Una soluzione che proponiamo nelle nostre soluzioni di arredamento a Lissone per l’ambiente bagno, soprattutto per i locali di dimensioni medio / grandi, è quella di suddividere l’illuminazione in diverse zone indipendenti, per consentire ad ognuno di personalizzare la luce secondo le preferenze personali.

 

Creare una fascia di luce a livello pavimento, una a metà altezza e una terza rivolta verso il soffitto è un’ottima scelta per un bagno dal soffitto ampio, arredato con mobili e sanitari sospesi.

 

Illuminazione divisa in più punti luce

 

Per un bagno dalla forma irregolare o piuttosto piccolo, al fine di non infastidire la vista, consigliamo la collocazione di più punti luce, situati in posizioni strategiche o sfruttando la presenza di nicchie ed elementi in muratura, ottenendo un risultato elegante e suggestivo.

Come scegliere le lampade in base al tuo arredamento

Le lampade, qualunque sia il modello e la relativa tecnologia, all’interno di un progetto di arredo non rappresentano semplicemente un accessorio funzionale, destinato ad illuminare l’ambiente, ma un vero e proprio complemento di arredo. O meglio, si potrebbe dire che la luce stessa sia un complemento di arredo, da utilizzare per mettere in risalto i dettagli di un ambiente e per impreziosire l’aspetto estetico di qualsiasi spazio abitativo.

 

Con una lunga esperienza, una grande passione per il proprio lavoro e una storia che si estende fino alla generazione precedente, DesignerDue, azienda specializzata nei progetti di arredamento d’interni a Lissone, propone soluzioni abitative complete e personalizzate dove, oltre alla scelta degli elementi d’arredo ideali, viene riservata un’estrema importanza al light design, ovvero all’uso della luce quale accessorio non solo tecnico ma anche estetico.

 

In un progetto di interior design, generalmente non viene inserita un’unica fonte luminosa, ma una serie di punti luce collocati con la massima precisione, perché possano svolgere la classica funzione di illuminazione e, al tempo stesso, evidenziare e valorizzare i particolari dell’ambiente e degli elementi di arredo.

 

Ogni stanza deve includere al proprio interno diverse fonti di luce in grado di offrire effetti estetici, funzioni e risultati differenti. Di solito, un progetto di illuminotecnica si sviluppa lungo tre diverse direzioni: la luce d’ambiente, che può essere il classico lampadario a soffitto o una lampada a terra, i punti luce così detti d’accento, ad esempio i faretti orientabili o ad incasso, posizionati per mettere in risalto alcuni particolari specifici, e le luci funzionali, da utilizzare per svolgere determinate attività, quali possono essere le lampade da tavolo o i Led situati sopra al piano di lavoro della cucina e nelle cabine armadio.

 

In tutti i nostri progetti di interior design a Lissone prestiamo la massima attenzione alle esigenze di illuminazione di ogni cliente, valutando sia l’aspetto tecnico e funzionale, sia la possibilità di valorizzare la casa e l’arredamento mediante una serie di punti luce collocati con cura.

 

I nostri progetti di light design possono essere inclusi in un intervento più ampio e completo di arredamento e architettura d’interni, in alternativa possiamo offrire anche consulenze finalizzate unicamente alla scelta dell’illuminazione. In base allo stile dell’ambiente di riferimento e alle caratteristiche degli elementi di arredo, provvediamo ad inviare ai nostri clienti tutte le informazioni relative alla scelta del brand di illuminotecnica adatto per ottenere il miglior risultato.

Trasforma ogni tuo desiderio in realtà! Contattaci