D2 Mag

Come posizionare i quadri nella tua casa?

La collocazione dei quadri all’interno di un appartamento, o comunque di un ambiente residenziale, di solito non segue regole fisse: si potrebbe dire che ognuno li dispone come preferisce e, soprattutto, in base alla disposizione delle pareti e allo spazio disponibile.

 

Tuttavia, seguendo qualche semplice regola, è possibile posizionare i propri quadri nel migliore dei modi, per metterli in risalto e, nello stesso tempo, impreziosire la casa con una nota di eleganza.

 

Se anche tu sei un appassionato di arte e vuoi sapere come posizionare i quadri, segui i nostri consigli di design e personalizza il tuo ambiente abitativo in perfetta sintonia con il tuo modo di essere. DesignerDue è un punto di riferimento storico nel settore dell’architettura d’interni a Lissone, con una storia di oltre cento anni e una passione per l’arredamento e il design che si tramanda attraverso le generazioni.

 

Realizziamo progetti completi di interior design a Lissone studiati su misura per soddisfare le richieste di ogni cliente e creare uno spazio accogliente, funzionale ed elegante.

 

Come posizionare i quadri in salotto – Il salotto è il luogo ideale per appendere i quadri, l’atmosfera intima e rilassante, tipica di questo locale, permette di ammirare in tutta tranquillità un quadro a olio, una stampa artistica o un poster. Anche in un salotto di piccole dimensioni uno o due quadri possono trovare facilmente spazio, scelti in una misura adatta ad equilibrare gli spazi e in un stile consono all’arredamento.

 

Come posizionare i quadri in bagno – Per quanto possa apparire strano, il bagno è un ambiente che si presta bene alla presenza di quadri, considerando che oggi non si tratta più di un semplice locale di servizio ma di un luogo dedicato al benessere e al relax. In bagno si addicono soprattutto paesaggi marini ad acquarello e, se lo stile è moderno, stampe a colori e quadri astratti.

 

Regole generali per disporre i quadri in casa – Un ingresso ampio è il luogo ideale per esporre qualche quadro, se l’ambiente è poco luminoso si possono installare due o tre faretti, collocati in modo che il raggio di luce metta in risalto l’opera d’arte. In soggiorno, i quadri si armonizzano perfettamente con la presenza di mobili sospesi ed altri elementi pensili, mentre in camera un quadro o un poster di grandi dimensioni, meglio se a tema paesaggistico, infondono una piacevole atmosfera di relax.

 

I nostri designer sono a disposizione per fornire ogni altro suggerimento utile a rendere un ambiente residenziale raffinato e accogliente al contempo, e per creare progetti d’arredo unici, eleganti ed esclusivi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma ogni tuo desiderio in realtà! Contattaci

WhatsApp chat