D2 Mag

Come arredare un bagno piccolo con eleganza e praticità

Oggi la funzione del bagno non è solo quella di un semplice locale di servizio, ma di un ambiente dedicato soprattutto al benessere e al relax personale. Tuttavia, la stanza da bagno non è sempre di grandi dimensioni: spesso si tratta di un locale piuttosto piccolo, oppure può essere il caso di un secondo bagno, magari privo di finestre e con poco spazio a disposizione.

 

Nata da una grande passione tramandatasi ormai da tre generazioni, DesignerDue, grazie ad una lunga esperienza nel settore dell’architettura di interni, rappresenta oggi un vero punto di riferimento nel mondo dei progetti d’arredo, ed è in grado di realizzare un bagno completo, funzionale e confortevole anche in un ambiente di piccole dimensioni, ottimizzando al massimo lo spazio disponibile.

 

Allestire un secondo bagno non significa realizzare un semplice bagno / lavanderia di servizio: con i nostri suggerimenti anche un piccolo locale può essere valorizzato per trasformarsi in un ambiente raffinato, confortevole e accogliente. Con un po’ di attenzione nella scelta dei colori e nella disposizione dei vari elementi, un bagno piccolissimo può diventare una vera e propria bomboniera.

 

La prima regola riguarda la disposizione di wc e bidet: si raccomanda di scegliere un modello semplice ed essenziale, ed eventualmente di evitare l’ingombro del bidet installando un wc dotato di doccetta e idroscopino igienizzante. In un piccolo bagno è senza dubbio da preferirsi la doccia alla vasca, meglio se filopavimento, con porta di accesso in cristallo trasparente, posizionata d’angolo o all’estremità del locale oppure, se presente, in una nicchia.

 

I colori chiari e le tinte pastello offrono l’effetto ottico di un ambiente più ampio, da accentuare ulteriormente con una parete a specchio. Per impreziosire un piccolo bagno si può aggiungere anche una nota di design: un affresco a tutta parete, ad esempio, una carta da parati originale o una decorazione a mosaico.

 

Un altro sistema per fare ingrandire un bagno minuscolo è quello di adottare un unico rivestimento, resina o cemento, senza interruzioni, sia per il pavimento che per le pareti e le eventuali nicchie o colonne.

 

In un bagno di dimensioni ridotte, soprattutto se ricavato in uno spazio interno e quindi privo di finestre, è importantissimo prestare la massima attenzione anche alla posizione dell’illuminazione: i punti luce collocati a regola d’arte costituiscono la strategia ideale per mettere in risalto le caratteristiche del locale e renderlo originale e accogliente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Trasforma ogni tuo desiderio in realtà! Contattaci